set in versilia
Loading...
X

Set in Versilia: Il Porto e La Darsena

Set in Versilia, un viaggio attraverso il territorio e i suoi meravigliosi palazzi.

set in versilia: Il Porto

Nel 1957 Giorgio Ferroni gira Noi dell’Oceano utilizzando il porto per ambientarvi alcune scene del film, come farà Pieraccioni nel 1995 per I Laureati. Posto alla foce di Burlamacca, emissario del Lago di Massaciuccoli, il porto si divide in darsene interne – dove si affacciano i cantieri navali –  e quelle esterne.

Il porto di Viareggio è costituito da un avamporto e sei darsene: Darsena Lucca, per le piccole imbarcazioni, Darsena Toscana per motopescherecci, Darsena Italia, Darsena Europa e la Darsena della Madonnina, destinate per le imbarcazioni da diporto, e infine la Nuova Darsena, riservata al traffico commerciale.

set in versilia

SET IN VERSILIA: La Darsena

Nel film, Stella del Mare Corrado d’Errico (1938) immortala diversi scorci della Viareggio delle darsene, rivelando il volto meno noto della città, che si rivela per la sua operosità, in contrasto con l’immagine diffusa di località mondana e cosmopolita. La darsena è utilizzata anche nel film Bonus Malus diretto da Vito Zagarrio, nel 1993.

Dall’inizio del Diciannovesimo secolo, Viareggio è legata allo sviluppo del porto-canale della Burlamacca, attivo dal 1577, quando vengono prolungati i due argini per creare un approdo sicuro.

Nel 1819 l’attività marinara e cantieristica riceve un forte impulso, determinando la nascita della Darsena Lucca, adiacente alla Torre Matilde, commissionata da Maria Luisa di Borbone al genovese Giuseppe Pellegrini. Con l’incremento della attività di costruzione navale, grazie alla darsena Lucca, Viareggio diventa una porta marina del Ducato.

Nel 1825 Carlo Ludovico di Borbone incarica Lorenzo Nottolini di prevedere un nuovo bacino per andare incontro al nuovo sviluppo del porto. Nasce così la Darsena Toscana, seguita dalla Darsena Italia nel 1907 e la Darsena Europa nel 1938. Negli anni ’70 è stata costruita, invece, la Darsena Viareggio o Nuova Darsena.

 

L’articolo si basa sul contenuto del libro Versilia, Cento Anni di Cinema, a cura della Fondazione Banca del Monte di Lucca.