Loading...
X

Set a Lucca: Palazzo Pfanner

Set a Lucca, un viaggio attraverso il territorio e i suoi meravigliosi palazzi.

set a lucca: palazzo pfanner

Il palazzo, per la presenza dello scalone monumentale e del magnifico, del piccolo giardino, è un teatro naturale che ben si presta per le ambientazioni cinematografiche che sfruttano la location per aggiungere spessore e suggestione alla narrazione, così come accade nel Il Marchese del Grillo, in Ritratto di Signora, in Art. 519 cod. Penale o in Arrivano i Bersaglieri.

 

set a lucca

 

Il palazzo porta il nome della famiglia che lo detiene. In origine appartenente alla famiglia Mariconi che lo edifica nel 1667, già nel 1683 viene ceduto alla famiglia Controni che prevede ad abbellirlo creando il grande scalone monumentale del nuovo corpo aggiuntivo sulla destra della facciata sul giardino, costruendo il nuovo corpo simmetrico sulla sinistra e arricchendo i prospetti verso il giardino con lesene e archi a tutto sesto in pietra al fine di alleggerire l’intera mole del palazzo raccordandolo con un elegante leggiadria della nuova scala. Un secondo intervento sull’edificio è datato 1794.

Si può presumere che questa nuova fase di lavori determini l’aspetto attuale del palazzo e del suo apparato decorativo, ma non è ancora possibile stabilire quali interventi siano assegnabili alla prima o alla seconda fase.

Attraverso l’ampio atrio si raggiunge lo scalone monumentale che si proietta verso il giardino interno organizzato su un viale principale, ornato da statue di marmo, idea continuazione dell’asse che dal portale di ingresso conduce alla limonaia, interrotto a metà da una grande fontana ottagonale, da qui partono due viale perpendicolari, secondo uno schema in uso nel XVII secolo.

Qui siamo in presenza di un palazzo concepito come una villa di città con un atrio in cui si conservano antichità, un giardino non grande, ma che sfrutta espedienti scenografici.

 

L’articolo si basa sul contenuto del libro Lucca Effetto Cinema, a cura della Fondazione Banca del Monte di Lucca.