cinema a Lucca
Loading...
X

Cinema A Lucca: Un Nuovo Secolo | Cinema In Pillole

Cinema in Pillole propone una scansione temporale della storia del cinema a Lucca. Qui troverai i film che hanno scelto la città protetta da mura come set, durante l'inizio del nuovo secolo.

Il cinema a Lucca all'inizio degli anni 2000 rappresentano la realtà umana nella sua interezza.

Amore, dramma, riflessione, cosa rappresenta essere un uomo – o una donna – nella sua introspezione.

Il dolore affligge tutti, indistintamente, e questo porta i personaggi a chiedersi come affrontare il futuro.

Ovviamente, nella migliore tradizione italiana, non mancano le commedia, la comicità e la leggerezza, ma non dimenticano mai il legame che stringono i componenti di una famiglia, l'amicizia o l'amore che irrompe nella vita dei personaggi in queste storie cinematografiche.

 

cinema a Lucca

Il Papà di Giovanna -Pupi Avati 2008)

CINEMA a lucca: I FILM DEL 2000

 

Sulla Spiaggiae di là dal Molo

Giovanni Fago – 2000

Girato tra Lucca, Viareggio e Camaiore questo film drammatico è la trasposizione di un omonimo racconto di Mario Tobino.

La trama parla del profondo rapporto di amicizia tra i tre personaggi, il legame infatti non si spezzerà nonostante la lontananza, la guerra e dalla vita che gli fa prendere strade diverse.

 

Metronotte

Francesco Calogero – 2000

Diego Abatantuono interpreta un metronotte che si lascerà ossessionare da una giovane e bella ragazza di nome Daria.

Lei si trova in affari loschi e coinvolgerà anche il protagonista in un salendo drammatico.

 

L’Amore Probabilmente

Giuseppe Bertolucci – 2001

Tre episodi che vengono raccontati da Sofia, una attrice che metterà in pratica alcun metodi attoriali nella vita vera.

Queste esperienze le faranno capire molte cose. Gli episodi sono: Menzogna, Realtà e Illusione.

 

Il Trionfo dell’Amore

Clare Peploe – 2001

La scenografia è costituita dai giardini e dalle ville lucchesi per ricreare il ‘700.

L’opera è quella che Aspasia mette in atto per conquistare il ragazzo di cui è innamorata, Agis.

Mentre il giovane la odia, lei si traveste da uomo e si avvicina a Agis, fino a rivelare la sua vera identità.

 

Incompreso

Enrico Oldoini – 2002

Due puntate TV portano Luca Zingaretti e Margherita Buy a interpretare la famiglia del giovane Francesco.

Il bambino ha 10 anni e un estremo bisogno delle attenzioni genitoriali, acuite dalla morte della madre.

Un dramma che si consumerà nella villa di famiglia.

 

Il Quaderno della Spesa

Tonino Cervi – 2003

Antonia è una giovane e bella ragazza che si trova a lavorare come cuoca presso una contessa. Essendo appassionata della scrittura, inizia a intrecciare un romanzo sul quaderno della spesa.

A quel punto Antonia incontra uno scrittore, i due si innamorano e si sposano ma le loro vite prenderanno una svolta drammatica.

 

Il Diario di Matilde Manzoni

Lino Capolicchio – 2002

Matilde è l’ultima dei nove figli di Alessandro Manzoni ed Enrichetta Blondel.

La completa assenza del padre causa a Matilde sofferenza, lasciandole una profonda cicatrice emotiva.

 

L’Onore e il Rispetto

Salvatore Samperi, Luigi Parisi & Alessio Inturri – 2006/2007

Le vicende sono quelle della famiglia Fortebbracci, perennemente tra la legalità e la mafia.

Quando il capo-famiglia muore, Pasquale, suo figlio, decide di emigrare a Torino con la famiglia.

La vicenda seguirà con i due figli, il più grande cerca vendetta con il crimine, mentre il piccolo diventa magistrato.

 

Puccini

Giorgio Capitani – 2008

Questa miniserie è stata prodotta dalla Rai per il Centocinquantesimo anniversario della nascita del compositore lucchese Giacomo Puccini.

Alessio Boni interpreta Puccini durante le fasi più importanti della sua vita, dalle prime note per ricordare il padre musicista morto prematuramente, alle sue opere più famose, fino all’ultima di esse, la Turandot, rimasta incompiuta – finita successivamente da uno dei suoi allievi.

 

Io ti Assolvo

Monica Vullo – 2008

Gabriel Garko è Don Francesco.

Arrivato nella cittadina di provincia scopre che il suo predecessore è stato l’assassinato e il responsabile è ancora a piede libero.

Il prete riceve in confessione il killer che rivela la sua colpa. Da quel momento Don Francesco sarà coinvolto in una serie intricata di avvenimenti che porteranno all’omicida.

 

Il Papà di Giovanna

Pupi Avati – 2008

Il film si basa sull’amore incondizionato di un padre verso la figlia.

Michele Casati promette la promozione a uno dei suoi studenti purché corteggi la figlia, Giovanna, che ha una ipersensibilità emotiva.

Quando la ragazza trova il suo spasimante con un’altra, decide di ucciderla.

Le conseguenze saranno tragiche ma con un margine di salvezza per Giovanna. I protagonisti sono Silvio Orlando e Alba Rohrwacher.

 

Giulia Non Esce la Sera

Giuseppe Piccioni – 2009

Valeria Golino e Valerio Mastrandrea sono Giulia e Guido, autore con il blocco dello scrittore lui, condannata a sette anni lei.

I due si incontrano in piscina, durante un corso di nuoto e tra loro nasce un feeling, ma Giulia non esce la sera perché deve tornare in carcere.

Il rapporto tra loro è intenso ma, allo stesso tempo, drammatico.

 

Miracolo a S. Anna

Spike Lee – 2009

Hector è un caporale nella 92esima Divisione delle forze americane, tutta composta da afroamericani.

Durante la II Guerra Mondiale Hector e i suoi due compagni salvano un bambino, uno dei sopravvissuti alla strage di Sant’Anna di Stazzema dove morirono 560 persone per mano dei nazisti.

Il ritorno dal resto della Divisione da parte dei tre soldati sarà lunga e tortuosa, specialmente quando si imbatteranno nelle altre forze armate presenti in Italia durante la guerra.

 

Finalmente la Felicità

Leonardo Pieraccioni – 2011

Benedetto è un insegnante di musica a cui è stato usurpato il meritato successo da un collega.

Rimasto a Lucca, scopre di avere una sorella data in affidamento da piccola.

Benedetto decide allora di andare a conoscerla in Sardegna, viaggio che avrà prevedibili risvolti comici.

 

L'articolo si basa sul contenuto del libro Lucca Effetto Cinema – Città, monumenti, territorio sulla scena dei grandi film, a cura della Fondazione Banca del Monte di Lucca.

[Leggi anche: Cinema a Lucca: La Leggerezza (Anni ’90) | Cinema In Pillole]

[Leggi anche: Cinema In Versilia: Un Nuovo Secolo | Cinema In Pillole]