cinema a lucca
Loading...
X

Cinema a Lucca: La Leggerezza (Anni ’90) | Cinema In Pillole

Cinema in Pillole propone una scansione temporale della storia del cinema a Lucca. Qui troverai i film che hanno scelto la città protetta da mura come set, alla fine del Novecento.

Il cinema a Lucca diventa set di molte fiction e film a livello nazionale e internazionale.

Dalle serie RAI e Mediaset di grande impatto come Palermo-Milano solo Andata che porta nella città toscana Giancarlo Giannini, Raoul Bova e Ricky Memphis, al drammatico Delitti Privati che riabilita la bellissima Edwige Fenech.

In questo caso non possiamo dimenticare anche il grande cinema internazionale con Ritratto di Signora, film del premio Oscar, Jane Campion con protagonista Nicole Kidman.

cinema a Lucca

Ritratto di signora – Jane Campion 1996)

CINEMA a lucca: I FILM DEGLI ANNI '90

 

La Bocca

Lucia Lucas de Mafarrej (Mara Bronzoli) e Luca Verdone – 1991

La storia si apre davanti agli occhi di Alessandra, prima che lei stessa ne diventi parte.

La ragazza viene assunta per restaurare un affresco a casa di un’anziana signora gravemente malata.

I parenti sono tutti alla villa per aspettare che la zia muoia e lasci in eredità la casa. Le dinamiche familiari si mostrano ad Alessandra che si farà coinvolgere sentimentalmente dal nipote della signora.

 

Delitti Privati

Sergio Martino – 1993

Il centro storico di Lucca diventa protagonista di alcuni misteriosi omicidi.

La madre di una studentessa del conservatorio arriva nella città toscana dopo la morte della figlia per scoprire chi sia il colpevole.

Questa miniserie Rai riporta Edwige Fenech in TV per il ruolo drammatico di Nicole Venturi.

 

Palermo-Milano solo Andata

Claudio Fragasso – 1995

Piazza Anfiteatro, Villino Maddaleni e il Castello di Nozzano fanno parte del viaggio che porterà il mafioso Turi Leofonte da Palermo a Milano per testimoniare in un processo contro un affiliato al clan dei Corleonesi.

Il film ricevette molti elogi per i picchi drammatici e le scene d'azione. Un buon riscontro lo ebbero anche gli attori Raul Bova, Ricky Memphis e Giancarlo Giannini.

 

Ritratto di Signora

Jane Campion – 1996

Tratto dall’omonimo libro di Henry James (del 1881) e con protagonista Nicole Kidman, il premio Oscar Jane Campion porta a Palazzo Pfanner e a Villa Reale la storia di una donna che crede nella libertà personale, ma che deve intrecciare queste sue convinzioni con l’ideale femminile di inizio '900.

Il film ebbe l’approvazione unanime della critica, che elogiò la prova della Kidman e il lavoro di Jane Campion.

 

Tre

Christian De Sica – 1996

Ambientato interamente a Lucca, il film riporta a collaborare De Sica e Giovanni Veronesi.

Una coppia di aristocratici si uniscono alla causa francese rivoluzionaria attraverso un triangolo erotico-sentimentale.

 

Mio Padre è Innocente

Vincenzo Verdecchi – 1997

Miniserie televisiva della Rai, che in questo caso racconta un dramma familiare che si consuma quando il figlio viene a conoscenza di alcuni segreti dei genitori.

Fabio scopre che il padre ha dei precedenti penali e viene nuovamente arrestato a causa del debito di un’ingente somma di denaro.

A questo punto Fabio farà di tutto per scagionare il padre.

 

Vado e Torno

Vittorio Sindoni – 1998

Giallo targato Mediaset, vede Nancy Brilli nel ruolo di Nicoletta.

Una ragazza cresciuta negli ambienti della malavita che si trova a viaggiare con Antonio e con lui sventerà un traffico di droga.

Nel loro viaggio attraversano anche il centro storico di Lucca.

 

Il Mastino

Ugo Fabrizio Giordani – 1998

Un thriller TV prodotto da Rai Fiction, porta sul piccolo schermo Eros Pagni nei panni di Il Mastino, un investigatore privato che indaga sui crimini di una piccola città di provincia con l’aiuto della Procuratrice del Tribunale locale.

 

Il Mio West

Giovanni Veronesi – 1998

Dal romanzo Jodo Cartamigli del lucchese Vincenzo Pardini, si presenta un western con protagonista Leonardo Pieraccioni.

Qui il fiorentino è il medico Doc, che nella sua Basin Field spera di poter trovare la pace, ma l’arrivo di suo padre, un pistolero, porterà con sé il suo acerrimo nemico e molti guai.

 

Mai con i Quadri

Mario Caiano – 1999

Miniserie televisiva della Mediaset, tratta dal romanzo omonimo di Federico Zeri e Carmen Iarrer.

La passione per le opere artistiche, se esasperata, può indurre a traffici illeciti o a veri e propri delitti.

 

Una Donna del Nord

Frans Weisz – 1999

Emile è una giovane vedova olandese che si trova a viaggiare in Italia per riprendersi da un esaurimento nervoso.

A Lucca conosce Aldo e va a vivere con lui, ma da inguaribile latin lover l’uomo scomparirà lasciando Emile incinta.

 

L'articolo si basa sul contenuto del libro Lucca Effetto Cinema – Città, monumenti, territorio sulla scena dei grandi film, a cura della Fondazione Banca del Monte di Lucca.

[Leggi anche: Cinema a Lucca: La Commedia (Anni ’80) | Cinema In Pillole]

[Leggi anche: Cinema A Lucca: Un Nuovo Secolo | Cinema In Pillole]

[Leggi anche: Cinema In Versilia: La Leggerezza (Anni ’90) | Cinema In Pillole]